Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Paul Cezanne a Palazzo Strozzi a Firenze

IT.WEBTRAINS.NET
05/03/2007 A 06:12

dedicata a Paul Cézanne, l'artista francese che fu protagonista, dopo essersi avvicinato all'Impressionismo e alla pittura paesaggistica, della cesura con le leggi tradizionali della prospettiva, creando le premesse della modernità nell'arte pittorica.

L'iniziativa si colloca nel più ampio quadro delle attenzioni che il Gruppo riserva al mondo della cultura, della solidarietà, della ricerca scientifica e dell'ambiente.

Le Ferrovie dello Stato accompagnano da oltre un secolo la crescita civile, sociale ed economica, del Paese. Ed è quindi convinzione del Gruppo che l'impegno d'impresa non possa essere disgiunto da una presenza altrettanto significativa nelle attività culturali e sociali e che l'impegno in questi ambiti crei valore sia per l'azienda che per la comunità.

Con queste motivazioni ogni anno l'azienda sostiene eventi culturali locali, nazionali, internazionali: mostre, concerti, spettacoli, convegni, iniziative di tutela del patrimonio archeologico, ambientale, storico-artistico, di sostegno alla ricerca scientifica, di solidarietà e aiuto nel campo del sociale.

Il Gruppo Ferrovie dello Stato è stato di recente promotore e sponsor delle esposizioni – organizzate lo scorso anno presso il Museo del Vittoriano a Roma – dedicate ai disegni di Modigliani e della mostra che per la prima volta vedeva riunite le opere dei grandi maestri impressionisti Matisse e Bonnard. Di particolare rilievo è poi il contributo fornito per l'organizzazione della grande mostra su Mantegna, nelle tre sedi di Mantova, Padova e Verona dal 16 settembre al 14 gennaio 2007, che ha fatto registrare uno straordinario successo di pubblico e ha destato l'interesse della critica in tutto il mondo.

Il Gruppo ha anche promosso – sempre nel 2006 - un importante progetto culturale più specificamente legato al treno. Il Treno dell'Arte - Museo per un giorno: un treno itinerante che, durante le varie soste quotidiane nelle diverse città d'Italia, si è trasformato in una sorta di “museo viaggiante, con al suo interno un'esposizione di importanti quadri di arte pittorica figurativa contemporanea.

Altra iniziativa culturale che ha visto il coinvolgimento del Gruppo è stata la terza edizione del Festival del Libro d'Arte, nell'ambito della quale le Ferrovie dello Stato hanno partecipato alla promozione delle iniziative culturali e ai dibattito promosse nell'ambito del Festival, con attenzione anche a temi ferroviari.

L'azienda Ferrovie dello Stato fa parte dell'Associazione culturale Civita, con cui condivide gli obiettivi di tutela e valorizzazione dei beni culturali ed ambientali; è tra i soci fondatori dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e collabora, inoltre, stabilmente, con il FAI-Fondo per l'Ambiente Italiano.

Infine, un particolare rilievo assume l'impegno che il Gruppo ha profuso – in termini sia organizzativi che logistici, e con un aperto sostegno anche in termini di promozione – per gli eventi che si sono svolti nel 2006 in varie città (tra cui le principali, Torino, Roma e Napoli) e legati allo svolgimento della “Notte Bianca”, diventata oramai un appuntamento tradizionale della vita di alcune grandi metropoli..

Alain Barbey nuovo CEO della Cisalpino

Cambiamento al vertice della Cisalpino SA: il 49enne svizzero Alain Barbey è il nuovo amministratore delegato (CEO) della filiale comune tra FFS e Trenitalia. La Cisalpino SA gestisce il trasporto internazionale di viaggiatori su rotaia tra la Svizzera e l'Italia.

Ridefinito il contratto di servizio pubblico 2007

Sono state ridefinite, per il 2007, l'offerta e le relative risorse destinate ai contratti di servizio pubblico, in vigore tra Trenitalia e lo Stato, che finanziano i treni Espressi notte.

Ridefinito il contratto di servizio pubblico 2007

Sono state ridefinite, per il 2007, l'offerta e le relative risorse destinate ai contratti di servizio pubblico, in vigore tra Trenitalia e lo Stato, che finanziano i treni Espressi notte.

© Copyright Web Trains 2020
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service