Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Inaugurazione ufficiale del primo Flirt Tilo

IT.WEBTRAINS.NET
10/05/2007 A 11:59

Il nuovo treno è destinato a cambiare il panorama del trasporto regionale ticinese dei prossimi decenni e a migliorare il confort di viaggio della clientela.

Il nuovo Flirt (Fast Light Innovative Regional Train) della Tilo, battezzato questa mattina a Bellinzona, rappresenta quanto di più innovativo e tecnologicamente avanzato l'industria ferroviaria è oggi in grado di produrre per il trasporto regionale dei viaggiatori.

Numerose le novità racchiuse nel nuovo prodotto ferroviario, a cominciare dal frontale aerodinamico e dalle sei ampie entrate laterali. Internamente il Flirt si presenta come uno spazio unico e accogliente, privo dei tradizionali scompartimenti chiusi. Il nuovo materiale rotabile è dotato di accesso facilitato con piano ribassato, ambiente climatizzato, informazioni alla clientela con display, videosorveglianza e spaziosa toilette a circuito chiuso anche per diversamente abili. La sospensione pneumatica consente ai Flirt un confort di marcia eccezionale. Il nuovo treno può accogliere 182 passeggeri seduti. La sua velocità massima è di 160 km/h e grazie al sistema di alimentazione bicorrente può viaggiare anche sulle linee italiane.

La messa in esercizio dei nuovi Flirt è il punto d'arrivo di un lungo percorso di progettazione e di pianificazione che ha visto il coinvolgimento di FFS, Cantone, Ufficio Federale dei Trasporti, società Tilo e ditta Stadler, produttrice del treno. Il nuovo materiale rotabile sarà messo in esercizio progressivamente, al ritmo di un'unità al mese, e raggiungerà i 19 esemplari entro l'estate 2008. Dapprima i Flirt verranno impiegati sulla S1 tra Biasca e Chiasso, in seguito sulla S2 tra Bellinzona e Locarno e in parte sulla S3 tra Bellinzona e Luino. Vi è inoltre in progetto di prolungare il servizio di trasporto con questi nuovi treni da dicembre 2008 anche a sud di Chiasso, verso le stazioni di Como e Albate Camerlata.

Crescita e successo negli affari operativi

Le FFS registrano in tutti i settori di mercato una crescita e nuovamente delle cifre nere. L'utile del gruppo nell'esercizio commerciale 2006 è di 259,4 mio. di CHF.

Markus Jordi nuovo capo del personale delle FFS

Il Consiglio di amministrazione della FFS SA ha nominato il 45enne solettese Markus Jordi nuovo capo del personale e membro della Direzione aziendale delle FFS. Jordi assumerà il nuovo compito nei prossimi mesi.

Migliore offerta ferroviaria regionale in Ticino

Dal 2010 la fermata alleggerirà la stazione di Bellinzona e sarà il capolinea per le linee S1 e S2. Grazie ad interventi di modernizzazione di binari e marciapiedi, Castione-Arbedo, oggi servita con un'offerta di bus, sarà collegata al servizio regionale con cadenza semioraria su Chiasso e Locarno

Godersi l'epoca dei pionieri con la PanGottardo

In occasione del viaggio stampa da Zurigo a Locarno, Gottardo e Amag presentano oggi una novità mondiale su rotaia: la carrozza PanGottardo. La PanGottardo sarà in esercizio tutti i giorni da domani al 28 ottobre 2007 sulla linea ferroviaria del San Gottardo tra Basilea/Zurigo e Locarno.

Scalini ausiliari per l'accesso ai FLIRT

L'imminente arrivo dei moderni treni regionali FLIRT di TILO ha coinciso con l'installazione di marciapiedi ausiliari di accesso a questi nuovi convogli in diverse stazioni regionali. Il primo utilizzo commerciale delle composizioni FLIRT è in programma a inizio maggio tra Biasca e Chiasso.

Alain Barbey nuovo CEO della Cisalpino

Cambiamento al vertice della Cisalpino SA: il 49enne svizzero Alain Barbey è il nuovo amministratore delegato (CEO) della filiale comune tra FFS e Trenitalia. La Cisalpino SA gestisce il trasporto internazionale di viaggiatori su rotaia tra la Svizzera e l'Italia.

© Copyright Web Trains 2017
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service