Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Dal 10 giugno il nuovo orario di Trenitalia

IT.WEBTRAINS.NET
10/06/2007 A 08:49

Dal 2 luglio, tre nuove coppie di ETR 500 Eurostar Italia entrano in servizio tra Milano e Venezia, impiegando 2 ore e 20 minuti (dieci minuti in meno per chi scende a Mestre), con fermate a Mestre e Padova. I rimanenti Eurostar si trasformano inoltre in Eurostar City, con un miglioramento dei tempi di percorrenza a parità di fermate. Questi interventi sono attivati grazie al quadruplicamento della Milano-Venezia tra Milano-Treviglio e Padova-Mestre.

Gli attuali Eurostar in servizio sulla Milano-Napoli viaggeranno dal 10 giugno sulla nuova linea AV Roma-Napoli e trasformandosi in Eurostar Italia Alta Velocità, con un risparmio di tempo di 18 minuti. In questo modo, da Milano a Napoli occorrono 6 ore e 12 minuti anziché 6 ore e 30; da Bologna a Napoli 4 ore e 26 anziché 4 ore e 44, da Firenze SMN a Napoli, 3 ore e 19 anziché 3 ore e 37 minuti.

Con l'introduzione dei nuovi treni Eurostar Italia Alta Velocità da Milano a Napoli, sulla Roma-Napoli, gli orari dei treni AV già in circolazione sono stati ritoccati.

I prezzi dei nuovi servizi corrisponderanno al vecchio prezzo Eurostar più la differenza attualmente in vigore per la tratta Alta Velocità/Alta Capacità Roma - Napoli. Per la seconda classe il biglietto costerà tre euro in meno rispetto al prezzo attuale.

Sulla Milano-Genova entra in servizio una nuova coppia di treni Eurostar Italia che collegano le due città in 1 ora e 10 minuti, 22 minuti in meno rispetto ai precedenti IC Plus (che rimangono con orario invariato) e con il comfort Eurostar Italia. I nuovi treni sono l' ES 9314 Genova-Milano, che parte da Genova Brignole alle 7.38, da Genova P.P. alle 7.47 e arriva a Milano Rogoredo alle 8.57 e a Milano Porta Garibaldi alle 9.22, e l' ES 9319 Milano-Genova, che parte da Milano P.G. alle 18.40, da Milano Rogoredo alle 19.06 e arriva a Genova P.P. alle 20.16 e a Genova Brignole alle 20.25.

Le nuove proposte per viaggiare

Dal 10 giugno le offerte commerciali si arricchiscono con nuove opportunità di viaggio: l'estensione della tariffa "Amica" e il nuovo biglietto che permette di viaggiare sui treni con i posti a sedere esauriti.

Elezioni amministrative di 27 e 28 maggio 2007

Domenica 27 e lunedi 28 maggio molte regioni italiane sono interesate dalle elezioni provinciali e comunali, con eventuale turno di ballottaggio nei giorni di domenica 10 e lunedi 11 giugno.

Dal 21 maggio modifiche alla circolazione dei tren

Gli interventi di potenziamento infrastrutturale si svolgeranno tra le stazioni di Roma Casilina e Ciampino e termineranno il 9 giugno sulla linea per Cassino e il 5 luglio sulla Velletri

1 maggio: quasi due milioni di viaggiatori

Secondo le stime di Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo Ferrovie dello Stato, saranno quasi due milioni i viaggiatori che sceglieranno il treno per spostarsi durante i prossimi ponti del 25 aprile e del 1 maggio.

'Il viaggio. Mito e scienza', a Palazzo Poggi

La mostra Il Viaggio. Mito e scienza, in corso a Bologna fino al 3 giugno, apre le porte ai clienti di Trenitalia a condizioni particolarmente vantaggiose.

Pasqua, più di 2 milioni di italiani in treno

Buoni gli indici di puntualità: l'83 % dei treni è arrivato entro i cinque minuti dall'orario previsto, il 93 % entro i 15 minuti.

Acquisto on-line dei posti riservati

Le Ferrovie dello Stato e le Associazioni dei disabili hanno condiviso, in un incontro tenuto a Roma, il “Pacchetto Blu” degli interventi da attuare sui treni e nelle stazioni per migliorare gli standard di assistenza, sicurezza e comfort per le persone affette da gravi invalidità.

Previsti due milioni di viaggiatori

Saranno circa due milioni, secondo le stime di Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo Ferrovie dello Stato, i viaggiatori che sceglieranno il treno per raggiungere parenti e mete turistiche durante le prossime festività pasquali.

11 milioni di euro per nuove linee e nuove stazion

Al centro dell'accordo la Napoli-Bari, la stazione “Vesuvio est” e 6 nuove fermate della metropolitana regionale.

182 milioni di euro per i primi interventi

I lavori saranno realizzati in due fasi: la prima prevede la progettazione esecutiva, la seconda la realizzazione del passante, della stazione sotterranea e delle opere accessorie.

© Copyright Web Trains 2017
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service