Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Dal 10 giugno modifiche temporanee

IT.WEBTRAINS.NET
15/06/2007 A 10:08

A partire dai prossimi giorni e per tutta l'estate, saranno realizzati gli ultimi interventi per la posa dei quattro binari nell'ultimo segmento ancora a due, quello cioè tra Sempione e Mac Mahon. Per questo, dal prossimo 10 giugno alcune corse LeNORD saranno interessate da modifiche temporanee di orario e di percorso. La data del 10 giugno è stata scelta per limitare il più possibile i disagi, considerando la chiusura delle scuole e la conseguente diminuzione dei viaggiatori del 30% circa. Ad agosto, inoltre, si stima una diminuzione di passeggeri fino a due terzi.

Le modifiche interesseranno le linee S3 e S2/, mentre nessuna variazione è prevista per le altre linee S e per quelle del servizio regionale. E' inoltre programmata la sospensione temporanea del treno numero 1918, in partenza da Cusano Milanino alle ore 7.41 e diretto nel capoluogo lombardo.

Per maggiori informazioni si invitano i clienti a contattare il Customer Care di Milano Cadorna, aperto tutti i giorni dalle 7 alle 20 (i festivi dalle 8 alle 20), il call center 199 151 152, operativo tutti i giorni 24 ore su 24, a visitare il sito internet fnmgroup.it/orario o a consultare i relativi avvisi affissi nelle stazioni.

Il nuovo orario – Oltre alla temporanea sospensione del treno 1918, le modifiche prevedono la soppressione parziale di tutte le corse della linea S2/, che si attesteranno in Bovisa invece di proseguire per Affori. I treni della linea suburbana S3 Saronno – Milano Cadorna (ad eccezione delle corse riportate di seguito) non viaggeranno invece tra le stazioni di Cadorna e Bovisa, ma da qui entreranno nel Passante fino a Porta Vittoria. Le corse della S3 non interessate dalle modifiche sono quelle in partenza da Milano Cadorna alle ore 5.33, 6.03, 7.03, 19.33, 20.03, 20.33, 21.03, 21.43, 22.13, 22.43 e quelle che partono da Saronno alle ore 5.20, 6.20, 20.20, 20.44, 21.14, 21.44 e 22.14.

Il quadruplicamento – Considerato l'intervento clou del programma di ammodernamento della rete FERROVIENORD, il quadruplicamento interessa il tratto ferroviario tra Cadorna e Bovisa, dove ogni giorni circolano circa 500 treni (uno ogni tre minuti nelle ore di punta) per un servizio di tre tipi: regionale, suburbano (linee S) e aeroportuale (Malpensa Express). Un'opera “ingegneristica” unica e complessa, realizzata senza mai interrompere il traffico ferroviario, nel cuore della città di Milano, per cui FNM sta investendo complessivamente circa 100 milioni di euro, grazie a finanziamenti statali e regionali. Il quadruplicamento rappresenta l'eliminazione del “collo di bottiglia” su cui oggi confluiscono tutte le linee del ramo milanese e consentirà di migliorare la regolarità dell'esercizio ferroviario, la puntualità e la qualità complessiva del servizio.

Pendolari, ordinati altri otto nuovi treni

Anche ulteriori otto carrozze nella nuova commessa ad AnsaldoBreda annunciata oggi dal management FNM nel corso del sopralluogo alle Officine LeNORD di Novate Milanese, cui ha partecipato anche l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo

Regolari invece il Malpensa Express

In seguito allo sciopero del personale di RFI in programma dalle ore 9 alle ore 17 di venerdì 13 aprile, i treni LeNORD in servizio nel Passante di Milano potranno subire soppressioni totali o parziali.

© Copyright Web Trains 2017
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service