Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Accordo da 22 milioni di euro

IT.WEBTRAINS.NET
15/07/2007 A 05:42

Ferrovie rumene, alla presenza dell'Ambasciatore italiano in Romania, Daniele Mancini, del sottosegretario ai Trasporti rumeno, Septimiu Buzafu e del responsabile delle commesse internazionali di Italferr (Gruppo FS), Roberto Liuzza.

L'incarico acquisito dalla joint venture a seguito di una gara internazionale indetta dalle ferrovie rumene nel marzo del 2006, ha un valore di 22 milioni di euro. L'importo globale del contratto sara' cofinanziato per l'85% dalla Commissione europea con il fondo ISPA (programma di appoggio strutturale ai Paesi entranti a far parte della Comunita' Europea) e per il 15% dalla Ferrovie Rumene.

L'obiettivo e' la progettazione esecutiva per la realizzazione di circa 300 km di linee ferroviarie, in particolare: la Brasov - Sighisoara (130 km), la Sighisoara - Coslariu (98 km) e la Coslariu - Simeria (68 km) e la revisione degli studi di fattibilita' esistenti per circa 430 Km di linee, quali: Brasov - Sighisoara (130 km), Sighisoara - Coslariu (98 km),Coslariu - Simeria (68 km), Predeal - Brasov (26 km) and Craiova - Calafat (107 km) al fine di collegare la Romania al sistema ferroviario europeo e potenziare la rete ferroviaria interna del Paese.

Italferr, come leader del raggruppamento costituito dalla società tedesca Obermeyer, dall'inglese Scott Wilson e dall'italiana Tecnic, coordinerà l'intero progetto, gestirà la revisione degli studi di fattibilità, le indagini topografiche/geologiche e si occuperà della progettazione tecnica ed esecutiva di una delle tre linee che saranno realizzate.

Il risultato è stato raggiunto dopo aver vinto una gara internazionale a cui hanno partecipato i maggiori gruppi europei del settore.

"Consideriamo l'Europa come il nostro naturale mercato di riferimento" - ha dichiarato l'ing. Mauro Moretti, parlando dell'accordo. "Gli alti livelli di eccellenza che abbiamo raggiunto nell'innovazione tecnologica ci rendono molto competitivi nel nostro continente e ci consentono di stabilire proficui rapporti commerciali e siglare importanti accordi come quello sottoscritto con le ferrovie rumene".

"Un accordo importante - ha concluso l'Ad - anche per le sue implicazioni relative al fondamentale processo di integrazione della rete ferroviaria europea".

La leadership tecnologica che attualmente le Ferrovie dello Stato detengono nel settore ferroviario, ci ha permesso di stringere importanti accordi commerciali con diversi Paesi del Mediterraneo, del Baltico e del Sud America. Da sottolineare il recente accordo con le ferrovie algerine per il completamento di un programma infrastrutturale in Algeria del valore di 10 miliardi di dollari, la recente partnership con le Ferrovie Russe per lo sviluppo della rete ferroviaria alta velocita' russa e la partecipazione a gare sui mercati esteri, come quella indetta per la costruzione della nuova linea Alta Velocità Mecca-Medina.

Sconti e biglietto “Salvaviaggio”

Sono oltre 15 milioni gli italiani che sceglieranno il treno per andare in vacanza al mare o in montagna. In previsione di questo flusso straordinario, le Ferrovie dello Stato mettono a disposizione circa 1200 treni in più, pari a circa 500mila posti aggiuntivi, e offerte per viaggiare risparmiando.

Nel 2010 mille chilometri di AV

''All'inizio del 2010 avremo mille chilometri di Alta velocità in Italia, un evento storico per l'infrastruttura nazionale''. Lo ha dichiarato Mauro Moretti l'appuntamento annuale che il Sole 24 ORE dedica al mondo delle infrastrutture e delle grandi opere.

Accordo per lo sviluppo della rete algerina

Nei prossimi cinque anni le Ferrovie dello Stato forniranno assistenza nella progettazione di nuove linee, nella gestione delle gare d'appalto e nella direzione dei lavori per il completamento del programma di investimenti infrastrutturali

In 70 minuti da Genova a Milano

Inaugurato il nuovo collegamento no-stop alla presenza dei massimi rappresentanti istituzionali della Regione Liguria, del Comune di Genova e del Comune di Milano insieme ai vertici del Gruppo Ferrovie dello Stato

20 nuovi "bigliettai in erba"

Saranno i ragazzi del 4° e 5° anno dell'”Istituto Professionale per il Turismo Blaise Pascal” di Perugia, scuola selezionata in Umbria da Trenitalia per promuovere il viaggio in treno come scelta sicura, conveniente e rispettosa dell'ambiente

Linee Milano-Bergamo

Dalle 10.00 di venerdì 8 alle 5.20 di lunedì 11 giugno, sarà sospesa la circolazione su un binario nel tratto Bergamo - Verdello. In programma interventi propedeutici alla realizzazione della quarta corsia dell'autostrada A4

Dal 10 giugno il nuovo orario di Trenitalia

Dal 10 giugno scatta il nuovo orario ferroviario, valido fino all'8 dicembre 2007, con il quale il Gruppo Ferrovie dello Stato punta a migliorare la qualità del servizio, agendo sia sul fronte della velocizzazione di alcuni collegamenti, sia su quello del potenziamento dell'offerta.

Le nuove proposte per viaggiare

Dal 10 giugno le offerte commerciali si arricchiscono con nuove opportunità di viaggio: l'estensione della tariffa "Amica" e il nuovo biglietto che permette di viaggiare sui treni con i posti a sedere esauriti.

Elezioni amministrative di 27 e 28 maggio 2007

Domenica 27 e lunedi 28 maggio molte regioni italiane sono interesate dalle elezioni provinciali e comunali, con eventuale turno di ballottaggio nei giorni di domenica 10 e lunedi 11 giugno.

Dal 21 maggio modifiche alla circolazione dei tren

Gli interventi di potenziamento infrastrutturale si svolgeranno tra le stazioni di Roma Casilina e Ciampino e termineranno il 9 giugno sulla linea per Cassino e il 5 luglio sulla Velletri

© Copyright Web Trains 2017
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service