Web Trainstrenitalia - ntv - ferrovie dello stato - regional - rss - mobile version - web trains international

Furti di rame, ancora due denunce in Sicilia

IT.WEBTRAINS.NET
10/08/2007 A 00:19

stati denunciati dalla Polizia Ferroviaria per ricettazione di 30 tonnellate del prezioso materiale. I tre lavoravano per una ditta subappaltatrice che svolge lavori per conto delle Ferrovie sul raddoppio della Palermo-Messina.

L'indagine era partita nel dicembre scorso quando la Polfer aveva rinvenuto in un'azienda adibita a centro di raccolta del Messinese grossi quantitativi di rame sottratto al trasporto su rotaia.

Per cercare di arginare il fenomeno, Rete Ferroviaria Italiana - oltre ad una più stretta collaborazione con la Polfer- ha incrementato i sopralluoghi lungo le linee più colpite e, soprattutto, sta sostituendo, sugli oltre 16mila chilometri di rete nazionale (ove tecnicamente possibile) il rame con alluminio, alluminio-acciaio e altri materiali alternativi, metalli meno pregiati e quindi meno appetibili per la criminalità.

Poiché l'operazione di sostituzione totale dei cavi richiede circa due anni di tempo, in alcuni casi si è scelto di isolare il rame con "gabbie" di cemento, in particolare nelle regioni e nei siti maggiormente colpiti.

La sottrazione di rame dalle linee in esercizio provoca inevitabili ritardi nel servizio di trasporto. Non comporta tuttavia alcun problema alla sicurezza della circolazione ferroviaria. L'asportazione di materiale utilizzato sulla linee, infatti, provoca l'immediata attivazione dei sistemi di sicurezza che governano la gestione del traffico, con il conseguente immediato arresto dei treni.

Se la linea non è protetta da sistemi automatici, si adotta un particolare protocollo che prevede innanzitutto lo stop dei treni ai segnali di linea o stazione, quindi - dopo gli accertamenti del caso - la ripartenza con la cosiddetta "marcia a vista": in questo caso il macchinista deve essere in grado di fermare il treno in qualsiasi momento e in brevissimo tempo. La circolazione viene comunque rallentata e i ritardi diventano inevitabili.

Una nuova stazione per la città partenopea

Nuova veste architettonica e funzionale per la stazione di Napoli Gianturco. Da semplice capolinea del servizio metropolitano, a futuro punto di accesso e snodo del più complesso sistema di trasporto ferroviario regionale “Metrocampania”.

1200 treni in più per le vacanze

Circa 1200 i treni in più, pari nel complesso a quasi 500mila posti aggiuntivi. E' la risposta delle Ferrovie dello Stato alla eccezionale richiesta di servizi per le vacanze estive che si registra quest'anno.

Primo, viaggiare sicuri

Sempre più sicurezza per le Ferrovie dello Stato. I 4,4 miliardi spesi in tecnologia negli ultimi anni fanno di quella italiana la rete più sicura d'Europa e tra le più sicure al mondo.

Le regole per la sicurezza con caldo eccezionale

In questi ultimi giorni di caldo intenso i tecnici delle Ferrovie dello Stato stanno tenendo sotto stretto controllo la rete ferroviaria nazionale. Il costante monitoraggio ambientale ha determinato anche, in via cautelativa, la riduzione della velocità dei treni su alcune tratti di linea.

Accordo da 22 milioni di euro

Sara' il Gruppo FS a guidare la joint venture internazionale che nei prossimi 27 mesi fornira' alle Ferrovie rumene assistenza tecnica e progettuale per la realizzazione di 430 km di linea ferroviaria che uniranno la Romania al resto dell'Europa attraverso il corridoio IV.

Sconti e biglietto “Salvaviaggio”

Sono oltre 15 milioni gli italiani che sceglieranno il treno per andare in vacanza al mare o in montagna. In previsione di questo flusso straordinario, le Ferrovie dello Stato mettono a disposizione circa 1200 treni in più, pari a circa 500mila posti aggiuntivi, e offerte per viaggiare risparmiando.

Nel 2010 mille chilometri di AV

''All'inizio del 2010 avremo mille chilometri di Alta velocità in Italia, un evento storico per l'infrastruttura nazionale''. Lo ha dichiarato Mauro Moretti l'appuntamento annuale che il Sole 24 ORE dedica al mondo delle infrastrutture e delle grandi opere.

Accordo per lo sviluppo della rete algerina

Nei prossimi cinque anni le Ferrovie dello Stato forniranno assistenza nella progettazione di nuove linee, nella gestione delle gare d'appalto e nella direzione dei lavori per il completamento del programma di investimenti infrastrutturali

In 70 minuti da Genova a Milano

Inaugurato il nuovo collegamento no-stop alla presenza dei massimi rappresentanti istituzionali della Regione Liguria, del Comune di Genova e del Comune di Milano insieme ai vertici del Gruppo Ferrovie dello Stato

20 nuovi "bigliettai in erba"

Saranno i ragazzi del 4° e 5° anno dell'”Istituto Professionale per il Turismo Blaise Pascal” di Perugia, scuola selezionata in Umbria da Trenitalia per promuovere il viaggio in treno come scelta sicura, conveniente e rispettosa dell'ambiente

© Copyright Web Trains 2017
Site and contents are protected by the french "droit d'auteur" and the Code of the French Intellectual Property
Protected by time-stamping and deposited to an usher
Reproduction not allowed

Privacy Policy - Terms of Service